Termini e Condizioni di utilizzo

 

Fra "Cliente" e "Fornitore" insieme denominati di seguito "Parti”

PREMESSE

Tutto ciò premesso, che costituisce parte integrante e sostanziale del presente contratto, le Parti convengono e stipulano quanto segue.

§ 1. Campo di applicazione

 (1) Tutte le consegne e servizi del Fornitore, messi a disposizione del Cliente nell'ambito del presente contratto, sono disciplinati esclusivamente dal presente contratto. Pertanto, se non espressamente concordato per iscritto, non si applicano condizioni divergenti.

(2) Eventuali variazioni, modifiche ed integrazioni al presente contratto potranno essere apportate esclusivamente in forma scritta. Pertanto, qualora le Parti raggiungano accordi aggiuntivi al presente contratto, le condizioni speciali supplementari e le norme specifiche relative a tali servizi saranno oggetto di apposito accordo integrativo scritto, che costituirà parte integrante del contratto.

(3) Il presente contratto annulla e sostituisce ogni accordo, verbale o scritto, eventualmente raggiunto prima tra le Parti.

(4) Tutte le informazioni sui servizi e i prezzi offerti, presenti sul sito web del Fornitore o sui SocialMedia o in qualsiasi altro modo essi siano presentati, nonché le descrizioni dei servizi e i preventivi dei costi o le richieste di informazioni e disponibilità non sono in alcun modo vincolanti per il Fornitore, né costituiscono in alcun modo offerta contrattuale.

§ 2. Oggetto del contratto

(1) Oggetto del presente contratto è:

- la messa a disposizione del software, da parte del Fornitore, per l'utilizzo del medesimo da parte del Cliente via Internet (v. § 3);
- la messa a disposizione di potenza di calcolo e di spazio di archiviazione online, da parte del Fornitore e in favore del Cliente (v. § 4);

- eventuali servizi di supporto, sulla base del pacchetto di servizi indicato nell’offerta commerciale allegata (v. All. A), oltre a 30 (trenta) minuti di assistenza telefonica al mese. Le Parti concordano sin d’ora che le ore mensili di supporto non utilizzate dal Cliente non possono essere cumulate.

Le condizioni economiche dei servizi oggetto del presente contratto sono contenute nell’offerta commerciale allegata (v. All. A). Resta inteso che il software, oggetto del presente contratto, resta di proprietà del Fornitore, senza che la licenza implichi in alcun modo la vendita del software originale.

(2) Le Parti concordano espressamente che non rientrano nell’oggetto del presente contratto:

- l’installazione e la manutenzione del collegamento dati tra il software e i sistemi informatici del Cliente;

- il codice sorgente del software.

(3) Il Cliente, con la sottoscrizione del presente contratto, accetta espressamente di essere responsabile in via esclusiva della regolare funzionalità del proprio accesso ad Internet, dei percorsi di trasmissione e di tutti gli strumenti informatici necessari (quali, a mero titolo esemplificativo, computer, hardware e software).

(4) Il Fornitore si riserva espressamente il diritto di apportare modifiche alla presentazione o all'aspetto esterno dei servizi oggetto del presente contratto, in particolare modifiche al design, al contenuto o al design pubblicitario, senza che da ciò derivi qualsivoglia pretesa o richiesta di carattere economico o indennitario da parte del Cliente o di terzi.

§ 3. Godimento del software

(1) Per tutta la durata del presente contratto, il Fornitore si obbliga a mettere il software a disposizione del Cliente via Internet. A tale scopo, il Fornitore mette a disposizione del Cliente il software su un server in Cloud di backup per il recupero. Il recupero avviene tramite Internet utilizzando un browser tra i più diffusi un'altra applicazione dedicata.

  (2) Le Parti concordano espressamente che il Cliente non ha diritto ad alcun miglioramento del software a carico Fornitore, che non assume alcuna obbligazione al riguardo, anche in caso di sopravvenuti cambiamenti tecnici rilevanti per il mercato: il Cliente, con la sottoscrizione del presente contratto, dichiara che il software è di suo gradimento ed idoneo all’uso.

§ 4. Concessione di spazio di archiviazione online

(1) Il Fornitore mette, inoltre, a disposizione del Cliente uno spazio di archiviazione su un server per l'archiviazione dei propri dati. Il Cliente si impegna espressamente a memorizzare i dati entro e non oltre i limiti risultanti dalle specifiche tecniche indicate nell’offerta commerciale allegata (v. All. A). Qualora lo spazio di memoria non risulti più sufficiente per memorizzare i dati, il Fornitore ne informa per iscritto il Cliente, il quale, in base alla disponibilità, ha facoltà di ampliare lo spazio di archiviazione, previo pagamento del relativo corrispettivo (alle condizioni economiche che saranno concordate tra le Parti per iscritto). Qualora il Cliente utilizzi lo spazio di archiviazione per motivi estranei al presente contratto, nonché in caso di utilizzo, da parte del Cliente, dello spazio di archiviazione in quantità sproporzionate (ossia a partire da oltre 100 GB per utente), il Fornitore ha facoltà di invitare formalmente per iscritto il Cliente a ridurre l’archivio, entro e non oltre quattro settimane dal ricevimento della comunicazione, in misura pari alla quota individuata dal Fornitore a proprio insindacabile giudizio; in caso di inottemperanza da parte del Cliente entro il termine indicato, il Fornitore si riserva il diritto e la facoltà di ridurre unilateralmente la relativa quota di archiviazione, che cesserà immediatamente di costituire oggetto del contratto, senza alcun obbligo né onere economico, risarcitorio o di indennizzo a carico del Fornitore.

(2) Il Fornitore garantisce al Cliente l’accesso via Internet ai dati memorizzati, senza che, tuttavia, il Fornitore abbia l’obbligo di rendere l’accesso disponibile illimitatamente.

(3) ll Fornitore si impegna ad adottare tutte le precauzioni e le misure di sicurezza per evitare la perdita dei dati del Cliente e l'accesso non autorizzato ai dati da parte di terzi. A tale scopo, il Cliente dichiara di essere informato del fatto che il Fornitore effettua regolarmente una copia di backup dei dati del Cliente e presta il proprio consenso al riguardo; in particolare, il Cliente concede al Fornitore il diritto di rendere accessibili i contenuti e i dati memorizzati sul server per le interrogazioni via Internet e di riprodurli a scopo di backup dei dati.
(4) Il Cliente si obbliga ad informare immediatamente il Fornitore in merito a qualsiasi perdita di dati, in modo tale che possa essere ripristinato il backup più recente. Se il Cliente è responsabile della perdita dei dati, è tenuto a rimborsare il Fornitore per le spese sostenute.

(5) Il Cliente concede al Fornitore tutti i diritti e le autorizzazioni necessari per l'esecuzione del presente contratto per quel che riguarda i dati che egli trasferisce nello spazio di memoria messo a disposizione in relazione all'utilizzo del software. Tali diritti e autorizzazioni includono il diritto del Fornitore di rendere accessibili i dati del Cliente via Internet in caso di richiesta, di copiarli e trasmetterli a questo scopo e di riprodurli a scopo di backup dei dati. In ogni caso, il Cliente rimane l'unico proprietario di questi dati e può esportarli in qualsiasi momento come file CSV dal software (download), senza alcun diritto di ritenzione da parte del Fornitore. In particolare, in seguito alla cessazione per qualsiasi motivo del presente contratto, il Cliente può richiedere gratuitamente la cancellazione di tutti i dati che lo riguardano oppure, a condizioni economiche da concordare, ordinare un backup.

§ 5. Modalità di utilizzo del software

 (1) In seguito alla sottoscrizione del presente contratto, il Cliente riceverà dal Fornitore i dati di accesso al software.

 (2) Il Cliente può creare utenti all'interno del software, in base al numero di utenti indicato nell’offerta commerciale allegata (v. All. A). Solo le persone fisiche con nomi chiari possono essere registrate come utenti. Il Cliente deve verificare l'identità degli utenti e documentare i loro dati utente in una directory dei propri utenti registrati ("named user"), insieme al rispettivo codice di accesso.

(3) Il software può essere utilizzato solo dal numero di utenti specificato nell’offerta commerciale (v. All. A): salvo che le Parti sottoscrivano ordini per utenti ulteriori a condizioni economiche da concordare, è fatto espresso divieto al Cliente effettuare un numero di installazioni di software superiore rispetto a quello massimo indicato nell’offerta commerciale (v. All. A).

(4) La licenza è assegnata allo specifico dipendente/utente e deve essere dal medesimo utilizzata in modo esclusivo e permanente: è fatto espresso divieto al Cliente suddividere una licenza tra più dipendenti/utenti. La licenza può essere trasferita ad un altro dipendente solo in casi giustificati e tassativamente di seguito elencati: pensionamento del dipendente, congedo di durata pari o superiore ad almeno 6 (sei) mesi, malattia di durata pari o superiore ad almeno 6 (sei) mesi, salvi eventuali accordi scritti tra le Parti per una diversa durata; in tutti gli altri casi, il dipendente/utente precedente perderà la licenza, che cesserà di poter essere utilizzata. Il cambiamento dell'utente, nei casi consentiti, deve essere documentato nell'elenco degli utenti registrati con inserimento dei nuovi dati dell'utente.

§ 6. Diritti di utilizzo del software

 (1) Il Cliente riceve un diritto non esclusivo e non trasferibile, limitato alla durata di efficacia del presente contratto, di accedere al software via Internet e di utilizzare il software, alle condizioni, secondo le modalità e i limiti previsti dal presente contratto.

 Il Cliente non ha il diritto di utilizzare il software al di là dei diritti e dei limiti previsti nel presente contratto, né di farlo utilizzare o trasferirne il godimento a terzi. Non sono considerati terzi gli ausiliari del Cliente (quali dipendenti, collaboratori o liberi professionisti titolari di apposito contratto col Cliente), che potranno utilizzare i servizi oggetto del presente contratto, entro i limiti indicati nell’offerta commerciale (v. All. A).

(2) L'utilizzo è consentito al Cliente solo nell'ambito della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale. In particolare, è fatto espresso divieto al Cliente di utilizzare il software per scopi estranei alla propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale.

§ 7. Interruzione dell'accessibilità

Eventuali adeguamenti, modifiche e aggiunte, nonché le misure dirette a individuare ed eliminare eventuali malfunzionamenti, possono determinare un'interruzione temporanea dell'accessibilità al servizio da parte del Cliente. Il Fornitore si impegna a limitare tali interruzioni esclusivamente ai casi assolutamente necessari per motivi tecnici e a comunicare l’avvio dei lavori di manutenzione e la durata dell’eventuale interruzione almeno 7 (sette) giorni prima dell'inizio. I lavori di manutenzione opportunamente pianificati e annunciati non sono considerati come fermi macchina, con conseguente esclusione di qualsivoglia pretesa di carattere economico, risarcitorio o indennitario, da parte del Cliente.

§ 8. Obblighi del Cliente

 (1) Il Cliente si impegna a non memorizzare dati, sullo spazio di archiviazione messo a disposizione, che violino leggi o diritti di terzi. Se il Cliente realizza l’esistenza di una violazione di questo obbligo, deve informare immediatamente il Fornitore e fare tutto il possibile per eliminare tempestivamente la violazione. A tale riguardo, il Cliente si impegna a garantire, manlevare e tenere indenne il Fornitore da ogni e qualsivoglia azione e/o pretesa da parte di terzi.

 (2) Il Cliente si impegna, inoltre, a non memorizzare dati, sullo spazio di archiviazione messo a disposizione, che siano contrari al buon costume e a non farne un uso irragionevole per il Fornitore. In particolare, sono considerati contrari al buon costume o irragionevoli contenuti che siano politicamente, ideologicamente o religiosamente estremi, xenofobi, discriminatori (ad es. sessisti o altrettanto offensivi), contrari al buon gusto o agli interessi del Fornitore o dei suoi partner contrattuali. A tale riguardo, il Cliente si impegna a garantire, manlevare e tenere indenne il Fornitore da ogni e qualsivoglia azione e/o pretesa da parte di terzi.

(3) Il Cliente è obbligato a verificare la presenza di virus o di altri componenti dannosi nei propri dati, prima di memorizzarli nell'apposito spazio di memoria, e a utilizzare a tale scopo i più moderni programmi di protezione antivirus. Il Fornitore non ha alcun obbligo di effettuare ispezioni o controlli a tal fine ed è espressamente esonerato da ogni responsabilità per ogni e qualsivoglia danno, pregiudizio o conseguenza negativa che il Cliente dovesse subirne.

 (4) Il Cliente è tenuto ad astenersi dal tentare, lui stesso o tramite terzi non autorizzati, di recuperare informazioni o dati senza autorizzazione del Fornitore o di interferire, o permettere di interferire, con i programmi gestiti dal Fornitore o di penetrare in reti di dati non autorizzate dal Fornitore.

 (5) Il Cliente è tenuto a non abusare dell'eventuale scambio di messaggi elettronici per l'invio non richiesto di messaggi o informazioni a terzi per scopi pubblicitari (spamming).

 (6) Il Fornitore mette a disposizione del Cliente un filtro antispam per le mail in arrivo. Il Cliente è, tuttavia, obbligato a controllare le proprie caselle di posta elettronica nel software per verificare la presenza di messaggi di spam e a smistare personalmente eventuali messaggi di spam non correttamente ordinati. Il Cliente accetta espressamente che le e-mail nella cartella "Spam" siano automaticamente cancellate dopo 7 (sette) giorni e che le e-mail nella cartella "Cestino" siano automaticamente cancellate dopo 30 (trenta) giorni, per mantenere basso il carico del server.

 (7) Il Cliente è tenuto ad impedire l'accesso non autorizzato di terzi alle aree protette del software, adottando le tutte le opportune precauzioni.

(8) Il Cliente è tenuto a mantenere segreti i propri dati di accesso e a non renderli accessibili a terzi; il Fornitore è espressamente esonerato da ogni responsabilità per ogni e qualsivoglia danno, pregiudizio o conseguenza negativa che il Cliente dovesse subirne.

 (9) I dati memorizzati dal Cliente sullo spazio di archiviazione messo a disposizione possono essere protetti dalle leggi sul diritto d'autore e sulla protezione dei dati. Il Cliente, con la sottoscrizione del presente contratto, garantisce il rispetto di tutti i diritti di proprietà industriale, intellettuale e d'autore e si impegna sin d’ora a garantire, manlevare e tenere indenne il Fornitore da ogni e qualsivoglia azione e/o pretesa da parte di terzi.

(10) Il Cliente obbliga i propri utenti a rispettare tutte le disposizioni e gli obblighi contenuti nel presente contratto, assumendone espressamente la responsabilità.

(11) Fermo restando che costituisce onere del Cliente eseguire, a propria cura e spese, il backup dei propri dati, il Cliente è espressamente responsabile dell'inserimento e della conservazione di tutti i dati necessari per l'utilizzo degli strumenti oggetto del presente contratto.

 (12) Per tutta la durata del contratto, il Cliente deve garantire le condizioni tecniche necessarie per l'utilizzo degli strumenti oggetto del presente contratto. In mancanza, il Fornitore non è responsabile per l’eventuale conseguente funzionamento difettoso. Questo riguarda in particolare, ma non esclusivamente:
- adeguata larghezza di banda e qualità dei servizi, sia nella rete locale del Cliente che sulla linea dell'operatore di rete del Cliente;

- router con capacità VPN.

Il Fornitore si riserva la facoltà di comunicare per iscritto al Cliente eventuali ulteriori requisiti tecnici necessari, prima della sottoscrizione del presente contratto.

 (13) In caso di malfunzionamenti, guasti funzionali o compromissioni degli strumenti oggetto del presente contratto, il Cliente è tenuto a informare immediatamente (comunque non oltre il termine di 10 giorni lavorativi dalla conoscenza) e nel modo più preciso possibile il Fornitore; in mancanza, il Fornitore non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile. Se, per rimediare al malfunzionamento, si rende necessario l'accesso tramite manutenzione a distanza, il Cliente consentirà al Fornitore tale accesso.

(14) Se, dopo la presentazione di una segnalazione di guasto (secondo quanto previsto al § che precede), risulta che non vi è stato alcun malfunzionamento delle apparecchiature tecniche e il Cliente avrebbe potuto agevolmente rendersene conto, il Cliente si impegna a rimborsare al Fornitore tutte le spese sostenute per l’intervento.

 (15) In caso di utilizzo delle interfacce del portale (ad es. Immobiliare.it, Casa.it, Idealista.it, ecc.) all'interno del software, il Cliente deve verificare autonomamente se il trasferimento dell’immobile è andato a buon fine. È esclusa qualsivoglia garanzia da parte del Fornitore per quanto riguarda la trasmissione e l'esclusione di errori di trasmissione.

§ 9. Uso contrario al contratto

 (1) In tutti i casi in cui il Cliente consente l'utilizzo del software da parte di terzi o di utenti non autorizzati secondo quanto previsto dal presente contratto, il Cliente è tenuto a pagare al Fornitore, a semplice richiesta, una penale, il cui importo è sin d’ora determinato in Euro 500,00 per ogni giorno di utilizzo non autorizzato, fermo restando il diritto del Fornitore di ottenere il risarcimento del danno ulteriore, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1382 c.c.

(2) In caso di utilizzo non autorizzato da parte di un terzo, il Cliente è, inoltre, tenuto a fornire immediatamente al Fornitore, a semplice richiesta, tutte le informazioni necessarie per far valere i propri diritti anche nei confronti del terzo e, in particolare, a fornire il nome e l'indirizzo del terzo stesso.

 (3) Il Cliente riconosce espressamente il diritto del Fornitore di bloccare temporaneamente l'accesso da parte del Cliente al software e ai suoi dati in caso di violazione di uno degli obblighi di cui al presente contratto da parte del Cliente, o degli utenti designati dal Cliente medesimo e, in particolare, in caso di violazione di uno degli obblighi del Cliente di cui ai § 8 e § 9, previa comunicazione scritta che il Fornitore invierà al Cliente. L'accesso sarà ripristinato solo se e quando la violazione dell'obbligo in questione sia stata definitivamente sanata da parte del Cliente. In questo caso il Cliente rimane obbligato a pagare regolarmente tutti i canoni mensili. Qualora la violazione non sia sanata da parte del Cliente entro il termine perentorio a tal fine assegnato dal Fornitore, quest’ultimo avrà facoltà di risolvere con effetto immediato e di diritto il presente contratto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c, a mezzo semplice comunicazione scritta, senza alcun onere economico, né obbligo risarcitorio o di indennizzo a carico del Fornitore e fermo restando il pagamento del corrispettivo pattuito da parte del Cliente sino alla data di cessazione del contratto.

 (4) In ogni caso di violazione da parte del Cliente dei § 8.1, § 8.2 e § 8.3, il Fornitore ha il diritto di cancellare i dati in questione, senza che il Cliente possa obiettare alcunché.

 § 10. Corrispettivo

(1) Il corrispettivo concordato per il presente contratto è corrisposto mensilmente e deve essere pagato anticipatamente il 1° giorno lavorativo di ogni mese. Il Cliente autorizza sin d’ora il Fornitore a riscuotere il canone mensile, il costo di avviamento e tutti gli altri prezzi risultanti dall’offerta commerciale allegata (v. All. A) tramite addebito diretto SEPA e assicura al Fornitore che il proprio conto bancario sia sempre coperto per poter effettuare l’addebito. Per ogni addebito diretto SEPA eventualmente non andato a buon fine, il Cliente rimborserà al Fornitore tutti i costi da quest'ultimo sostenuti per ottenere il pagamento del corrispettivo mensile pattuito. A tale scopo, il Cliente comunica al Fornitore, contestualmente alla sottoscrizione del presente contratto, i dati della propria carta di credito, e si impegna a comunicare tempestivamente ogni eventuale modifica successiva.

(2) Il canone mensile e ogni ulteriore costo sono definiti nell’offerta commerciale allegata (v. All. A). Il metodo di calcolo tiene conto essenzialmente del numero di utenti autorizzati, della durata del contratto, della capacità e di altri punti indicati nell’offerta commerciale allegata (v. All. A).

 (3) Oltre al canone mensile, può essere addebitata al Cliente un importo di installazione una tantum, dovuto esclusivamente all’inizio del contratto, secondo quanto previsto e nella misura indicata nell’offerta commerciale allegata (v. All. A).

(4) Le fatture sono emesse esclusivamente in forma elettronica; una copia di cortesia è inviata a mezzo e-mail all'indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente. L'eventuale invio della fattura in forma cartacea avverrà solo su espressa richiesta del Cliente e sarà addebitata una tassa amministrativa di € 2,00 per fattura.

 (5) Il Cliente ha il diritto di utilizzare gli strumenti oggetto del presente contratto al di fuori dell'ambito concordato nell’offerta commerciale allegata (v. All. A) solo previa dettagliata richiesta di autorizzazione scritta e previo consenso scritto da parte del Fornitore. In caso di utilizzo supplementare senza consenso da parte del Fornitore, quest’ultimo ha il diritto di richiedere un supplemento di prezzo per ogni giorno di utilizzo supplementare non autorizzato, in base alle tariffe concordate nell’offerta commerciale allegata (v. All. A).

 (6) Tutti i prezzi sono indicati in Euro e devono intendersi al netto dell'imposta sul valore aggiunto prevista dalla legge, nella misura in vigore al momento dell'esecuzione del servizio.

 (7) Le Parti concordano espressamente che il Fornitore, al massimo una volta al trimestre, ha il diritto di aumentare i prezzi usuali o concordati per le prestazioni contrattuali (v. All. A) per compensare eventuali aumenti del costo del personale, del materiale, dei costi operativi o comunque di costi comparabili ed in misura corrispondente e proporzionale ai predetti aumenti di costi. Il Fornitore comunicherà tali aumenti di prezzo al Cliente per iscritto (anche a mezzo e-mail) almeno tre mesi prima dell'effettivo aumento; gli aumenti di prezzo non si applicano ai periodi per i quali il Cliente ha già effettuato i pagamenti. Se l'aumento del prezzo è superiore al 20% dell'importo della fattura precedente, il Cliente ha il diritto di recedere dal presente contratto, a mezzo semplice comunicazione scritta da inviare al Fornitore con preavviso di 1 (un) mese; se il Cliente esercita tale facoltà di recesso, i prezzi, che non sono stati aumentati, sono regolarmente addebitati fino alla data di efficacia del recesso e, quindi, del contratto. Le Parti escludono che l’aumento dei prezzi previsto dal presente § possa avvenire entro tre mesi dalla data di conclusione del contratto.

(8) Eventuali servizi e prestazioni aggiuntive rispetto all’offerta commerciale allegata (v. All. A), forniti gratuitamente dal Fornitore, possono essere interrotti da quest’ultimo in qualsiasi momento, senza che da ciò derivi qualsivoglia richiesta di riduzione, rimborso, indennità o risarcimento da parte del Cliente o di terzi.

§ 11. Pagamenti

(1) In caso di ritardo da parte del Cliente nel pagamento anche solo di un canone mensile concordato rispetto al termine indicato nel § che precede, gli importi residui del canone annuo, fino alla data di scadenza del contratto, diventano immediatamente esigibili. In questo caso il Fornitore ha il diritto e la facoltà di bloccare l'accesso del Cliente al software e ai suoi dati e sospendere il contratto, senza alcun onere economico, né obbligo risarcitorio o di indennizzo. Prima che il Fornitore blocchi l'accesso del Cliente al software e ai suoi dati a causa di un ritardo nel pagamento, il Fornitore ne informa il Cliente sotto forma di messaggio di sistema o comunque per iscritto e assegna al Cliente un termine, non inferiore a 15 (quindici) giorni, per il pagamento dei canoni dovuti, maggiorati degli interessi di mora di cui al D.Lgs. n. 231/2002.

 (2) Il Fornitore si riserva il diritto di far valere ulteriori diritti, anche risarcitori, in caso di ritardo nel pagamento.

(3) Eventuali contestazioni da parte del Cliente rispetto alle fatture del Fornitore devono essere comunicate per iscritto entro tre mesi dal ricevimento della fattura stessa; decorso inutilmente tale termine, il Cliente perde il diritto di contestare tali fatture.

(4) Eventuali compensazioni tra crediti e debiti reciproci tra le Parti possono avvenire solo se espressamente pattuito per iscritto. E’ espressamente escluso ogni diritto di ritenzione da parte del Cliente.

§ 12. Garanzie e responsabilità del Fornitore

 (1) il Fornitore garantisce la qualità delle prestazioni oggetto del presente contratto secondo le norme vigenti.

 (2) Se l'utilizzo del software viene impedito o pregiudicato in misura significativa, senza colpa del Cliente, per effetto di diritti di proprietà vantati da terzi, il Fornitore ne informa immediatamente il Cliente e si adopera in modo tale da permettergli di accedere ai propri dati in modo comunque adeguato. In questo caso il Cliente non è tenuto al pagamento del corrispettivo mensile pattuito per i giorni del mese in cui l’utilizzo del software è stato impedito o pregiudicato (si considera mese intero la frazione di mese pari o superiore a 15 giorni).

(3) Eventuali difetti del software, o comunque eventuali disturbi in merito alla possibilità di utilizzare il software, saranno tempestivamente eliminati dal Fornitore entro un periodo di tempo ragionevole, dopo che il Cliente abbia segnalato per iscritto il difetto o il disturbo al Fornitore. Il Fornitore provvederà all'eliminazione dei difetti e dei disturbi esclusivamente se il Cliente non risulta in ritardo con il pagamento del corrispettivo mensile dovuto.

(4) È escluso il diritto del Cliente di risolvere il presente contratto per i motivi di cui al precedente  paragrafo, salva la sola ipotesi in cui i difetti o i disturbi del software non siano risolti dal Fornitore, per cause a lui esclusivamente imputabili, entro 30 (trenta) giorni lavorativi (dal lunedì al venerdì) dalla segnalazione scritta del Cliente e siano tali da pregiudicare integralmente l’utilizzo del software da parte del Cliente. Solo in tal caso, il Cliente potrà risolvere con effetto immediato il presente contratto, a mezzo semplice comunicazione scritta inviata al Fornitore, con esclusione di qualsivoglia pretesa risarcitoria e/o indennitaria e con obbligo del Cliente di pagare regolarmente il corrispettivo pattuito sino alla data il cui l’utilizzo del software è stato impedito dai difetti o disturbi del software stesso. Fatto salvo quanto previsto dal presente §, le garanzie e responsabilità del Fornitore sono in ogni caso espressamente condizionate al corretto funzionamento e utilizzo delle macchine e del relativo programma di sistema del Cliente, nonché al corretto uso del sistema da parte dello stesso.

(5) Le informazioni sulle caratteristiche delle prestazioni oggetto del presente contratto, i dati tecnici, le specifiche e le descrizioni delle prestazioni, nonché altri eventuali documenti contrattualmente rilevanti, devono intendersi diretti esclusivamente a descrivere le relative prestazioni. Essi non possono in alcun modo essere considerati una garanzia o una qualità garantita, rispetto alle quali, pertanto, il Fornitore non assume alcuna obbligazione, né responsabilità.

(6) In tutti i casi di responsabilità contrattuale ed extracontrattuale del Fornitore, fermi restando tutti gli oneri probatori previsti dalla normativa vigente a carico del Cliente, il Fornitore è tenuto a risarcire i danni subiti dal Cliente limitatamente all'ammontare del danno prevedibile in base all’oggetto del presente contratto, da quantificare in base al valore contrattuale annuo del presente contratto. Ogni ulteriore responsabilità del Fornitore è esclusa, salve le ipotesi di eventuale dolo del Fornitore (sempre che siano adeguatamente provate dal Cliente).

(7) In ogni caso è esclusa ogni responsabilità del Fornitore per difetti già esistenti al momento della stipula del presente contratto, nonché in tutti i casi di malfunzionamenti del computer del Cliente e dei canali di comunicazione dal computer del Cliente al Fornitore.

(8) In caso di perdita di dati, la responsabilità del Fornitore è limitata a ciò che sarebbe stato necessario se il Cliente avesse effettuato regolarmente copie di backup.

 (9) Le limitazioni di responsabilità di cui al presente § valgono anche per la responsabilità dei dipendenti, dei rappresentanti, dei collaboratori e degli altri organi del Fornitore.

 (10) E’ esclusa ogni responsabilità del Fornitore in caso di errori che le Parti concordano sin d’ora debbano considerarsi insignificanti, ossia quando:

 (11) Le Parti convengono espressamente che il Cliente decade dall’esercizio dei propri diritti derivanti dal presente contratto qualora non li eserciti, anche a mezzo comunicazione stragiudiziale, entro il termine di 12 (dodici) mesi dalla data di scadenza o di cessazione del contratto o dalla data della conoscenza del diritto, se successiva.

 (12) Il Fornitore attiva un rilevamento dello spam per le email in uscita, che garantisce che il software non venga utilizzato in modo improprio per l'invio di mail di spam. In tali casi, il Cliente sarà informato tempestivamente. Questo serve a migliorare la reputazione del sistema di posta per le email generate automaticamente dal server.

(13) In caso di impossibilità parziale della prestazione oggetto del presente contratto, non imputabile né al Cliente, né al Fornitore, quest’ultimo ha diritto al compenso integrale pattuito per i servizi resi fino al momento in cui si sia verificata l'impossibilità; per il periodo successivo, le Parti concorderanno una riduzione del corrispettivo, qualora l’impossibilità non possa essere superata, salvo che il Cliente dimostri che servizio parziale non è di suo interesse, nel qual caso potrà risolvere il contratto.

§ 13. Trasferimento e cessione dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto

  1. Il Cliente non può trasferire, né cedere a terzi i diritti e gli obblighi derivanti dal presente contratto, salvo autorizzazione scritta del Fornitore.
  2. E’ fatto espresso divieto al Cliente di riprodurre, eseguire copie o sfruttare comunque il software o parti di esso, ad esempio mediante vendita, cessione, distribuzione, locazione o qualsiasi altro mezzo di sfruttamento del software in favore di terzi o comunque permettere a terzi di utilizzarli in qualsiasi altro modo, senza previo consenso scritto del Fornitore; in caso di autorizzazione scritta da parte del Fornitore, il Cliente si obbliga espressamente ad istruire adeguatamente il terzo nell'uso dei servizi del Fornitore e si impegna a manlevare, garantire e tenere comunque indenne il Fornitore da ogni eventuale rivendicazione del terzo. In ogni caso, l’eventuale autorizzazione e consenso scritto del Fornitore non autorizza il Cliente ad agire in qualità di fornitore di servizi nelle transazioni commerciali con il terzo.
  3. Il Fornitore è espressamente autorizzato a trasferire e cedere i diritti e gli obblighi derivanti dal presente Contratto ad una società appartenente al gruppo, previa semplice comunicazione scritta al Cliente.

§ 14. Riservatezza e trattamento dei dati personali

(1) Le parti contraenti si impegnano a trattare con la massima riservatezza i segreti aziendali e commerciali di cui esse - compresi i loro ausiliari - siano giunte a conoscenza nel corso dell'esecuzione del presente contratto. Tali obblighi non si applicano alle informazioni, alle conoscenze e alle esperienze:

(2) Con la sottoscrizione del presente contratto, le Parti acconsentono reciprocamente all'utilizzo dei dati necessari per l'adempimento del contratto, anche ai sensi e per gli effetti dell’art. 6, comma 1, lett. a del GDPR. I dati personali del Cliente sono utilizzati e trattati dal Fornitore solo nella misura in cui ciò sia necessario per l'adempimento e l’esecuzione del contratto. Il Cliente ha il diritto di revocare in qualsiasi momento e per iscritto il proprio consenso all'utilizzo dei dati personali con effetto immediato. Per quanto non disciplinato dal presente §, si rinvia all’informativa privacy allegata, che il Cliente, con la sottoscrizione del presente contratto, dichiara di aver letto, compreso e accettato (v. All. B).

§ 15. Forza maggiore

 (1) Il Fornitore è esonerato da ogni responsabilità per inadempimento o ritardo nell’adempimento delle obbligazioni oggetto del presente contratto ogni volta in cui l’inadempimento o il ritardo siano dovuti al verificarsi di circostanze di forza maggiore verificatesi dopo la conclusione del contratto.

 (2) Le Parti concordano sin d’ora che costituiscono circostanze di forza maggiore: guerra, scioperi, sommosse, tempeste, pandemie, inondazioni e altri disastri naturali, nonché infiltrazioni d'acqua, interruzioni di corrente o distruzione delle linee o delle infrastrutture che trasportano dati non imputabili al Fornitore, nonché ogni altra circostanza improvvisa, sopravvenuta e imprevedibile, di cui il Fornitore non può essere ritenuto responsabile.

(3) Ogni parte è tenuta ad informare l'altra immediatamente e per iscritto dell’eventuale verificarsi di un caso di forza maggiore ai sensi del presente §.

§ 16. Durata e clausola risolutiva espressa

  1. Il presente contratto inizia a produrre effetti a decorrere dalla data di sottoscrizione ed ha durata di 12 (dodici) mesi. Il contratto si rinnova tacitamente di anno in anno di ulteriori 12 (dodici) mesi, salvo disdetta, che ciascuna delle parti può comunicare all’altra, a mezzo comunicazione raccomandata AR o PEC, che deve pervenire all’altra parte nel rispetto del periodo di preavviso di almeno 3 (tre) mesi prima della scadenza.
  2. Ciascuna delle parti può risolvere il presente contratto, prima della scadenza come determinata al precedente § 16.1 e ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c., con effetto immediato e a mezzo comunicazione scritta (raccomandata AR o PEC), nelle seguenti ipotesi tassative e non esemplificative, fermo restando il diritto al risarcimento dei danni ulteriori:

(3) In ogni caso di cessazione del presente contratto, per qualsiasi motivo ai sensi dei § che precedono, i diritti e gli obblighi in favore e a carico di ciascuna delle Parti cessano immediatamente.

(4) Il Cliente può richiedere al Fornitore di ricevere i dati memorizzati, in formato digitale, entro 30 (trenta) giorni dalla cessazione del presente contratto. Il backup dei dati avverrà a fronte del pagamento, da parte del Cliente, del corrispettivo che le Parti dovranno sottoscrivere con apposita offerta (i prezzi sono disponibili nel listino prezzi attuale, su richiesta del Cliente). Alla scadenza del predetto termine senza che il Cliente abbia avanzato la richiesta di cui al presente §, tutti i dati, comprese tutte le caselle di posta, saranno cancellati definitivamente dal Fornitore, senza ulteriore preavviso.

§ 17. Disposizioni finali

(1) Il presente contratto è disciplinato esclusivamente dal diritto italiano.

(2) Per eventuali controversie in ordine alla validità, interpretazione ed esecuzione del presente contratto, le Parti si impegnano ad effettuare ogni possibile tentativo al fine di comporre le stesse in via amichevole, in buona fede e con spirito di reciproca collaborazione e perseguendo l'equo soddisfacimento degli interessi di entrambe. Qualora si rivelasse impossibile pervenire ad una composizione amichevole, la controversia sarà risolta dall’autorità giudiziaria competente. A tal fine, si attribuisce esclusiva competenza al Foro di Torino.

(3) Qualora una qualsiasi disposizione del presente contratto sia o diventi invalida o inefficace, ciò non pregiudica la validità delle restanti disposizioni del contratto. La disposizione non valida o inefficace è sostituita di diritto da una disposizione valida, i cui effetti si avvicinino il più possibile all'obiettivo perseguito dalle Parti con la disposizione non valida o inefficace.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 1341 c.c., si approvano esplicitamente le previsioni contenute nei seguenti paragrafi: § 2 (“Oggetto del contratto”), § 3 (“Godimento del software”), § 4 (“Concessione di spazio di archiviazione online”), § 5 (“Modalità di utilizzo del software”), § 6 (“Diritti di utilizzo del software”), § 7 (“Interruzione dell'accessibilità”), § 8 (“Obblighi del Cliente”), § 9 (“Uso contrario al contratto”), § 10 (“Corrispettivo”), § 11 (“Pagamenti”), § 12 (“Garanzie e responsabilità del Fornitore”), § 13 (“Trasferimento e cessione dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto”), § 15 (“Forza maggiore”), § 16 (“Durata e clausola risolutiva espressa”), § 17 (“Disposizioni finali”).



Semplifica la tua vita di tutti i giorni nel settore immobiliare:Inizia la tua prova gratuita